Un maceratese in trionfo al Sud

June 3, 2005, 10:03 pm

A MACERATA – Luigi Boccolini

Lo chiamano il “mago” della serie D. Il biglietto da visita è roboante: nove promozioni in carriera dalla massima categoria dei dilettanti ai professionisti. Luigi Boccolini, 59 anni, nato e cresciuto a Porto Recanati, è l’allenatore ad aver vinto di più in questa categoria. Da tanti anni vive a Brindisi ma ha anche una casa a Macerata, dove trascorre qualche mese all’anno e dove è tornato nei giorni scorsi per allenare il top 11 di serie D votato da 80.000 lettori del Corriere dello Sport e che mercoledì ha giocato contro l’Under 21 Sperimentale di Ghedin all’Helvia Recina. Quest’anno ha trionfato nel girone G, alla guida della Marcianese. In precedenza ha vinto la serie D con Galatina, Benevento (due volte), Tricase, Nardò, Martina, Brindisi e Vigor Lamezia. Ha allenato per diversi anni anche in serie C1 e C2. Da giocatore ha militato in serie A con Napoli e Catanzaro e in serie B con la Lazio. Gli ho chiesto se l’anno prossimo preferirebbe allenare la Marcianese in serie C2 o tentare l’assalto alla decima vittoria in serie D. Mi ha risposto: “Mi piacerebbe allenare in serie A”. Beh, stando ai numeri se lo meriterebbe proprio.

IN ITALIA – Michele Placido

E’ sceso in campo per la libertà di Clementina Cantoni essendo molto conosciuto in Afghanistan per la sua interpretazione del commissario Cattani ne “La Piovra”. “Salem aleikum – ha affermato nell’appello diffuso da Tele Tolo – sono Michele Placido, il commissario Cattani. Sono stato a Kabul e sono vostro amico. Così come Clementina Cantoni che è venuta in Afghanistan per aiutare le vostre donne e i vostri bambini. Per favore aiutateci, aiutateci a liberare Clementina. Grazie”. Uno dei tanti bei gesti che si vedono (purtroppo ultimamente troppo spesso) in queste occasioni. Ma serviranno?

NEL MONDO – Samir Kassir

Qualche giorno fa in tanti hanno ricordato il 25esimo anniversario della morte di Walter Tobagi: un giornalista scomodo, ucciso sotto casa. Ieri è successo un caso simile a Beirut, in Libano. Samir Kassir (45 anni) era appena salito a bordo della sua auto, parcheggiata sotto la sua abitazione, per andare in redazione. Ma quando ha girato la chiave dell’accensione è stato ucciso sul colpo nell’esplosione che ha ridotto l’auto ad un ammasso di lamiere. Kassir, editorialista di punta del quotidiano indipendente An-Nahar e critico del regime al potere in Siria e dei 29 anni di soffocante tutela di Damasco sul Libano, era un giornalista scomodo.

NEL MONDO DELLO SPORT – Susan Parry

Al Ladies Italian Open di Roma ha centrato ieri un “hole-in-one”, una buca in un colpo solo. Il giorno prima l’impresa era riuscita al francese Julien Van Hauwe a Tolcinasco. La Parry ha vinto una Bmw da 40mila euro.

by Matteo Zallocco

Annunci

giugno: 2005
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

CM Reporters

Giovi, Matteo Zallocco

CM Photo Album

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a questo indirizzo e saranno subito rimosse.

Statistiche

  • 46,967 visite

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: