Archivio per settembre 2005

Scienza ed enogastronomia

September 30, 2005, 1:28 pm

Dopo Stephen Hawking…
Image

…Parliamo di James Watson, un altro degli scienziati più famosi del mondo.
Image

A MACERATA – Rosaria Morganti e Roberto Potentini
Due belle notizie dall’enogastronomia.
Rosaria Morganti, titolare del ristorante “I Due Cigni” di Montecosaro Scalo, ha vinto a Marsala il Premio internazionale “Pellegrino Cooking Festival”, assegnato ogni anno a quattro grandi chef italiani e a uno straniero. Rosaria Morganti è stata particolarmente apprezzata per la cucina del pesce spada.
Buone nuove anche per il Verdicchio di Matelica e, in particolare, per la Cantina Belisario, di cui Roberto Potentini è enologo e direttore. La seguitissima guida dello Show Food, edita dal Gambero Rosso, ha infatti assegnato quest’anno il massimo riconoscimento (Tre Bicchieri) al Cambrugiano Riserva 2002.
Per saperne di più sulla Belisario:
http://www.belisario.it/belisario.html

IN ITALIA – Silvio Berlusconi
Della sua imbattibile esposizione mediatica ne abbiamo recentemente parlato qui
Ma la notizia di questa casalinga ha davvero dell’incredibile:
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2005/09_Settembre/29/
casalinga.shtml

NEL MONDO – James Watson
Ed eccoci a parlare di James Watson. Nato a Chicago nel 1928 è entrato nell’Università della città a soli 15 anni. Laureatosi quattro anni dopo in zoologia, si trasferisce nell’Indiana e a Copenaghen, prima di approdare a Cambridge nel 1951, dove incontra Francis Crick. A soli 25 anni Watson scopre con il collega la struttura molecolare del Dna. L’intuizione che diede inizio alla rivoluzione delle biotecnologie vale ai due scienziati il Premio Nobel nel 1962. Negli Usa è stata appena pubblicata una nuova antologia di testi di Darwin curata da Watson. “Darwin -spiega – ha liberato l’uomo dalla superstizione, offrendogli un mondo naturale che non era mai stato così meraviglioso. L’evoluzione è un dato di fatto, messa in discussione soltanto da chi sceglie di negare l’evidenza, accantonare il buon senso e credere che alla conoscenza immutabile si arrivi solo con la Rivelazione”.

NELLO SPORT – Alberto Cisolla
Abbiamo parlato del miglior libero (Corsano) e del miglior muro (Mastrangelo) e ora facciamo un passo indietro per citare anche il miglior giocatore degli Europei di Volley che hanno visto recentemente trionfare la nazionale italiana. Il campionato è ripartito e il 28enne schiacciatore trevigiano è pronto a dare il suo contributo alla Sisley, che parte ancora con i favori del pronostico.

by Matteo Zallocco

L’Infinito musicato

September 30, 2005, 9:46 am

Lucio Dalla
[img]http://images.google.it/images?q=tbn:Q5QqSWOsASEJ:www.saimic
adove.it/open2b/var/cm/article/2356c.jpg[/img]
Marco Poeta

A MACERATA – Lucio Dalla e Marco Poeta
Domenica scorsa tutto esaurito al teatro Persiani di Recanati dove è andato in scena il concerto di Lucio Dalla insieme al musicista recanatese Marco Poeta. Gremita anche piazza Leopardi dove è stato allestito un maxischermo. Dalla ha ricevuto il Premio Speciale “Recanati Forever” per “l’eccellenza poetica e per aver contribuito a definire ed illuminare, con le sue musiche e i suoi versi, la grande cultura popolare di questi anni”. Dalla ha anche proposto una versione musicata dell'”Infinito” di Leopardi.
Marco Poeta, recanatese, è reduce anche dalla tournèe con Eugenio Finardi, oltre a quella con Lucio Dalla. Recanatese, si è affermato soprattutto in Portogallo, dove è stato ribattezzato il “Fadista d’Oltralpe”:
http://www.marcopoeta.com/Fado/album.htm

IN ITALIA – Enzo Ghinazzi
Per Pupo è arrivato anche un inaspettato successo da presentatore. Almeno così dicono i giornali e i numeri. Dopo il successo estivo con “Il Malloppo” (sorprendente media share del 28% ogni sera) la Rai gli ha affidato l’eredità di Bonolis con la conduzione di “Affari Tuoi”, il programma principe del pre-serata di Raiuno che sta ottenendo un grande successo di Auditel superando la concorrenza. Non ho mai visto queste sue due trasmissioni e non conosco bene l’artista per cui posso solo far parlare i numeri. Nella sua carriera Pupo ha venduto oltre venti milioni di dischi e ha ottenuto 11 dischi d’oro con l’album “Più di prima”. Tra le tante prove d’autore, “Sarà perchè ti amo” che nel 1981 segnò il ritorno in grande stile dei Ricchi e Poveri. Nello stesso anno, Pupo fonda la Nazionale Italiana Cantanti con Mogol e Morandi, mentre Famiglia Cristiana pubblica un sondaggio dal quale risulta l’artista più simpatico per gli italiani.

NEL MONDO – Stephen Hawking
Con il suo italiano-argentino che ha conquistato tutti gli utenti di secondopiero.com… Mariana racconta Stephen Hawking, uno degli scienziati più famosi del mondo:
“Soltanto si può comunicare con gli altri attraverso una contrazione della guancia distra, ma questo, non è stato un impedimento per spiegare l’universo alla gente comune e convertirsi nel scienziato vivente più famoso al mondo. Il suo libro di 1988, “Breve storia del tempo” figuro nella lista dei best sellers durante 237 settimane. Hawking ha appena pubblicato una nuova versione, più accessibile. Ai suoi 63 anni, ha superato in 40 anni le sue aspettative di vita. La sua mobilità è così limitata che soltanto può usare un dito per adoperare il computer quando si sente forte. Quando se le domanda se ha per momenti attacchi di rabbia, per essere handicappato, risponde: “arrabbiarmi è una perdita di tempo. La gente non ci attenderà se ci lamentiamo sempre”. Cosa fa Hawking quando non può risolvere un problema?. “Non serve a niente arrabbiarsi. Continuo pensando nel problema ma lavoro in altra cosa. A volte passano degli anni fino che vedo la soluzione. Nel caso dei buchi neri passarono 29 anni.”
Sulla poca quantità di donne scienziate, Hawking opina: “Nel passato c’è stata una attiva discriminazione contro le donne nel ambito scientifico. Questo già non esiste. In linee generali si riconosce che le donne sono meglio per le lingue, le relazioni personali e tutto quello che centri con fare vari lavori allo stesso tempo. Pero non sono buone per leggere mappe, ad esempio, e per tutto lo relativo alla percezione dello spazio fisico. Ma non è politicamente corretto dire queste cose e si sa che il presidente di Harvard si è messo in un grande guaio per farlo. E impossibile negare che esistono differenze tra uomini e donne pero non ci sono dubbi che tutte queste differenze sono in linee generali. Ci sono molte ecesioni”.Se si gli domanda con chi preferirei riunirsi se potessi tornare il tempo indietro, con Marilyn Monroe o con Isaac Newton, dopo 10 minuti, risponde: “con Marilyn, Newton sembra di avere avuto un caratterino niente piacevole”.

NELLO SPORT – Raul Gonzalez e Amedeo Carboni
Du storie dalla Liga. Raul realizzando la cinquantesima rete in Coppa Campioni con il Real Madrid (mercoledì contro l’Olympiakos) ha superato Di Stefano diventando il giocatore ad aver segnato di più in questa competizione.
Amedeo Carboni, terzino sinistro nato il 6 aprile 1965 ad Arezzo, è diventato il giocatore più anziano che abbia mai giocato nella Liga. Nelle ultime stagioni è stato uno dei protagonisti con la maglia del Valencia.

by Matteo Zallocco

Le luci dello Sferisterio e del Filadelfia

September 28, 2005, 2:08 pm

Image

A MACERATA – La Pfm
La stagione dello Sferisterio si è conclusa con un bellissimo concerto della Pfm. Emozionante la prima parte dedicata al grandissimo Fabrizio De Andrè insieme al quale la band di Franz Di Cioccio e Franco Mussida si era esibita in diversi concerti. Nella seconda parte sono poi stati proposti i pezzi della Pfm, a mio modesto parere uno dei migliori gruppi italiani di sempre, almeno per quanto riguarda la parte strumentale. Un concerto grandioso nella magica cornice dello Sferisterio. Tempo a parte, quest’anno l’estate musicale maceratese ha regalato grandi serate.
Qui trovate tutto quello che volete sapere sulla Premiata Forneria Marconi: http://www.pfmpfm.it/main.htm

IN ITALIA – Valentino Mazzola
[img]http://images.google.it/images?q=tbn:tSlYj7oR6owJ:freeweb.su
pereva.com/sweetye/valentino_mazzola.jpg[/img]
Nei giorni scorsi ho visto la fiction di Raiuno “Il Grande Torino” e mi ha commosso. Io tifoso juventino, nato ben 42 anni dopo quel tragico 4 maggio del 1949, ho vissuto con grande emozione il racconto di quel grande Torino e di quel grande capitano – interpretato da Beppe Fiorello – che è Valentino Mazzola. Questo squadrone imbattibile non è solo storia di sport, ma è storia d’Italia. Grazie Grande Torino per ciò che hai rappresentato per il calcio e per tutta la nazione. Sentir leggere alla fine la formazione di quella grande squadra è stato il momento più emozionante del film. Bagigalupo, Ballarin, Maroso, Grezar, Rigamonti, Castigliano, Menti, Loik, Gabetto, Mazzola (il capitano), Ossola.
Di seguito un bellissimo articolo su Valentino Mazzola (Cassano d’Alba, Milano 1919 – Superga, Torino 1949): http://www.calcionew.it/torino/mazzola.php

NEL MONDO – Lynndie England
Allucinante:
http://www.repubblica.it/2005/i/sezioni/esteri/iraq67/england/eng
land.html

NELLO SPORT – Panagiotis Yannakis
Dopo la vittoria nel calcio la Grecia si è ripetuta anche nel basket… Domenica a Belgrado ha battuto la Germania nella finale dell’Europeo. Ma nella pallacanestro la Grecia non è una novità: 18 anni fa iniziò il suo mito con due grandi cestisti come Nick Galis e Panagiotis Yannakis. Yannakis è ancora lì. E’ l’allenatore di questa Grecia che non ha nessuna stella Nba ma tanti bravi giocatori.

by Matteo Zallocco

Zitti tutti… Fischia Macerata!

September 27, 2005, 12:54 pm

Image
Oberdan Pantana

Image
Maurizio Mattei

A MACERATA – Oberdan Pantana
Un designatore, un arbitro e due guardalinee. L’influenza maceratese sul campionato di serie A inizia ad essere rilevante. Dopo la nomina a designatore unico del treiese Maurizio Mattei, l’ultimo arbitro di casa nostra arrivato in serie A, ha fatto l’esordio nel massimo campionato italiano dopo 18 direzioni in B Oberdan Pantana, maceratese classe 1975. Uno che il giovedì sera incontri da Pistellu e poi la domenica pomeriggio lo vedi in tv ad arbitrare Empoli-Lecce. A dargli fiducia, naturalmente, il suo concittadino Maurizio Mattei. Pantana se l’è cavata bene…Oltre a loro in serie A ci sono anche due assistenti maceratesi: Nicola Nicoletti (ha esordito nel 2004) e Roberto Romagnoli (ha debuttato due domenica fa in Reggina-Chievo). Gli arbitri di Macerata, dopo molti anni di assenza, tornano dunque nella massima serie con una terna completa.

IN ITALIA – Fulvia Colombo
E’ stata la prima annunciatrice della storia della televisione italiana. Il 4 gennaio 1954 avvisò il popolo italiano che era nata la tv. E’ morta domenica, aveva 79 anni. E’ morta sola, in una casa di riposo a Novara.

NEL MONDO – Suzanne Al-Houby

La sua impresa era stata segnalata da Giovi un po’ di tempo fa:
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?pid=31954#p31954.

Segnalazione:
Suzanne Al-Houby, who is originally from Yaffa was the first Arab woman to climb Mt. Elbrus (5642m)
http://electronicintifada.net/v2/article4113.shtml

.. Colpevolmente me ne sono accorto solo ieri.
Suzanne Al-Houby, palestinese originaria di Jaffa, è la prima donna araba ad aver scalato il monte Elbrus (5642 m). E io che pensavo che la vetta più alto d’Europa fosse il Monte Bianco…
Suzanne, in precedenza, aveva già scalato il Kilimanjaro nel 2002, il Monte Bianco nel 2004, e raggiunto l’Everest Base Camp in Nepal nel 2003. Nelle interviste, ha dichiarato che scala montagne per dimostrare al mondo che i palestinesi amano la vita e ha espresso le sue speranze sulla fine dell’occupazione israeliana.

NELLO SPORT – Fernando Alonso
Con i suoi 24 anni lo spagnolo Fernando Alonso è il più giovane campione del Mondo nella storia della Formula 1. Il record precedente apparteneva ad Emerson Fittipaldi, che si laureò iridato nel ’72, a 25 anni. Da fine maggio in poi il “Duca di Oviedo” ha guidato il mondiale. Il suo esordio in F1 è avvenuto al Gp di Australia del 2001 al volante della Minardi. Due anni dopo è arrivata la prima pole position, al Gp di Malesia del 2003 con la Renault e sempre in Renault è arrivata la prima vittoria in F1 al Gp di Ungheria del 2003. Ha vinto 7 volte su 68 Gp disputati. I suoi guadagni annui (tra ingaggio e sponsorizzazioni) toccano i 20 milioni di euro.

by Matteo Zallocco

Doppia festa: solidarietà e Andalusia

September 27, 2005, 12:25 am

IL TOPIC DELLA SETTIMANA – Autore: Matteo Zallocco :)

Colletta per Pe-Sa Un successone! Per quanto mi riguarda la nostra raccolta per Peppino e Sandro Di Bartolomeo è andata oltre ogni più rosea aspettativa. 675 euro in beneficienza. Grandi ragazzi!

Matteo Zallocco. Si Pe-Sa, tutti li chiamano così…
“Pe-Sa, di nome e di fatto – mi disse Peppino – stiamo sempre a dieta ma non dimagriamo mai”.
La loro positività mi ha davvero colpito.

Apriamo quindi questo nuovo topic per la colletta.
Ora vediamo quanti siamo, poi vedremo se partecipare all’asta.

Io confermo i miei 25 euro. wink

AMARCORD – 28 settembre 2004: il primo entusiasmante racconto di Roberto da Siviglia

Eccolo qua: Bellissimo il p.s.: “ahh! dite ai miei genitori che sono ancora vivo”. :)

Mike78. Attenzione : EMAIL DI ROBERTO A TUTTI !!
la pubblico ora , che mi è appena arrivata !

Ciao!Finalmente!!!!
oggi e’ il primo giorno che vedo la posta da quando sono partito e spero non vi siete dimenticati di me.
Questi 10 giorni sono stati molto duri per me,ho camminato 12 ore al giorno sotto il sole che batteva a 42 gradi cercando un appartamento.mangio panini da quando sono arrivato.ho il fegato e la bocca spappolati,puzzo,non mi lavo, ho la barba lunga e ho le occhiae perennemente perche’ dormo pochissimo.ho speso piu’ di 100 euro di telefono per chiamare case ma ho ricevuto una raffica infinita di rifiuti,sembra impossibile trovare un alloggio qui.e’ incredibile,il giorno si vede studenti disperati che vanno ancora cercando una casa.io poi non so’ perche’ ma sono stato ultra sfigato,dopo 10 giorni e 1000 telefonate ancora niente,c’e’ poi chi arriva il primo giorno e trova subito casa,ci vuole molto culo.Ci sono 1200 erasmus
che cercano in questa settimana una casa,in piu’ tutti gli altri
studenti spagnoli…l’altro giorno non so’ come avevo fermato una casa per 850 euro da dividere in 4(qui i prezzi degli affitti vanno da 150 a 250/300 euro)e si trovava attaccato alla piazza centrale(molti appartamenti sono in culo al mondo)e dove trovare le altre 3 persone.cosi’ sono andato all’universita’ e
a fermavo tutte le persone che mi piacevano(in particolare
ragazze)dicendo loro se buscavano un piso(cercavano un appartamento)in piu’ ho attaccato un sacco di volantini all’universita’.per due gerni il mio telefono a squillato continuamente.mi sentivo un garnde ,da solo ero riuscito a contattare un sacco di gente e non mi vergognavo dio andare a parlare a gente che non conoscevo.alla fine ho dovuto richiamare le 5/6 persone con cui dovevo andare a vedere l’appartamento e dire loro che non se ne faceva piu’ niente perche’ il padrone ,quello stronzo ,non so perche’ ci aveva ripensato.Molti propietari ti dicono che l’appartamento e’ pieno,altri che vogliono solo chicas ,altri ti dicono di andarlo a vedere ma poi c’e’la fila e ci sono decina di persone interessate prime di te.che bastardio!e poi tutti vogliono fare un contratto per un anno e cosi’ saro’ costretto afare anche io.o mi faccio sostituire da un erasmus che viene per il secondo semestre o ad
un certo punto fuggo in italia.
I primi giorni ho dormito in ostello ,con al fianco  immancabili
crucchi e francesi,ora sto da un amico(tutta gente che ho conosciuto qui).ieri io e un mio amico siamo andati in giro per siviglia per le stazioni cercando un posto per dormire la notte nel caso l’amico che ci ospita ci avesse cacciati.in giro ci sono molti barboni,ieri c’era uno collassato per la strada a petto nudo e non parlava piu’ intorno c’era la polizia..ieri un ‘altro si e’ tiratu giu’ i pantaloni inmezzo la strada e si e’ messo a cagare davanti a tutti,l’altro giorno c’era uno che girava con la testa tutta insanguinata,un’altro parlava da solo(e questo e’ solo quello che

mi ricordo)ma in generale la citta’ per essere cosi’ grande e’ tranquilla.la piazza dove c’e la cattedrale(stupenda),ci sono le carrozze e quando i cavalli cagano gli uccelli vanno a mangiare la merda.(succedono cose che voi umani non potreste neanche immaginarvi…) qui bisogna camminare tantissimo,le distanze da un quartiere all’altro non sono certo quelle di macerata.

il mio nuovo numero di cellulare ‘e 686908380,dillo a tutti compresa la crucca molti dei vostri numeri non li ho perche’ il cellulare non me li ha copiati dalla schedea vecchia per cui non so chi e’ se mi fate gli squilli non posso rispondere a sms perche’ costano tantissimo

IL POST DELLA SETTIMANA – 22 settembre 2005: il primo racconto di Bastò da Granada

un po’ di giorni fa’ sono andato alla riunione per gli erasmus,eravamo 600(molti di piu’ di quelli che si aspettavano)piu’ di tutti sono italiani,poi francesi,poi crucchi..etc. come sempre pero’ non potevano mancare marchigiani,mi perseguitano!ci sono ragazze da macerata(l’amica del gruppo alcolizzato di marco),altre da iesi,mogliano..etc.
l’altro ieri ho fatto il test di spagnolo per vedere a che livello stiamo di conoscenza.tutti scrivevano,io dormivo e il mio amico lo ha consegnato in bianco.tanto e’ inutile fingere di sapere se non si sa un cazzo,questo test era solo per suddividere le classi,e poi vi assicuro che quando non hai un letto per andare a dormire te ne sbatti di tutto il resto(anche della figa che qui e’ veramente pieno).
In 10 giorni mi sono gia’ preso due sbornie e stasera c’e’ una festa a casa di uno…l’altro giorno mi sono ritrovato non so come alle 5 del mattino su un tetto insieme ad altriche fumavano…prima sono andato su un bar ed il barista siccome gli stavo simpatico perche’ sentiamo la stessa musica mi ha offerto
un sacco da bere…dormo 4 ore a notte,sono stanchissimo.qui gli orari sono tutti sballati,ieri ho fatto cena a mezzanotte.di giorno nonj sembra ci siano metallari,ma la notte ce ne sono,tanti con magliette metal(mago de oz ,blind guardian,etc…)all’universita’ comunque sono un po’ piu fighetti.
La citta’ e’ stupenda,e’ molto grande,ha un influenza araba ,e’ molto caldo,e cosa piu’ bella di tutte e’ piena di giovani(non come macerata).Quando mi sistemo spero di fare una vita un po’ piu’ sana.comunque apparte le sbornie e le conoscenze che ho fatto,questi giorni sono stati molto duri,sia fisicamente che psicologicamente…sto conoscendo parecchie persone,molti italiani,qualche tedesco e qualche francese,ma nessuno spagnolo.
spero che un giorno(se trovo casa)mi verrete a trovare a siviglia
perche’ e’ una delle citta’ piu’ belle che ho visto in vita mia.

———————————–
xxx parte per la crucca xxx
————————————
qui sono 38 gradi.
gli italiani per fortuna sono ben visti dagli spagnoli.prima ho conosciuto due ragazze di monaco.
spesso vado in giro per la citta’ con i capelli sciolti e alcune persone mi vengono a chiedere se ho ho la droga o se la voglio.ieri anche due ragazze tedesche sono venute a chiedermela.forse sembro un po’ strano con capelli lunghi barba lunga,orecchino…etc.
———————————————————
altra parte per la crucca censurata
———————————————————-
per quanto riguarda le email non credo che posso andare su internet spesso(almeno per ilmomento)i messaggi sul cellulare mi costano 60 centesimi l’uno,e chiamare in germania e’ improponibile,comunque faccio quel che posso.
mi piace molto l’idea di vivere da solo(cosa che non ho fatto mai),il fatto che posso conoscere un sacco di gente(parlo un po’ inglese un po’ francese e un po’ invento, ma alla fine mi capiscono tutti)il mio amico piu’ caro qui e’ un ragazzo di barletta(italiano)e ha detto che se oggi non troviamo casa lui torna in italia perche’ non ce la fa piu’.io sono molto stanco ma voglio resistere perche’ sarebbe un umiliazione troppo grande tornare a casa,penso che ce la posso fare anche da solo e che questa e’ l’unica opportunita di fare l’erasmus in vita mia.per ora non ho imparato niente di spagnolo  perche’ devo ancora iniziare la vita da erasmus e poi non ho iniziato ad andare alle lezioni.ve saluto che me pizzica lu culu e poi mi formicola la mano sinistra da stamattina,speriamo non sia infarto.
Hasta luego
Roberto

p.s.
ahh!!!dite ai miei genitori che sono ancora vivo!

INVIA questo messaggio a
tutti(marco,giacomo,enrico,mozzon,etc.e al sito di
Piero!)

Nella foto stranamente con una maglietta sotto la scollatura… :) Alle sue spalle Ed… Ecco il post: Quante analogie tra il suo racconto e quello di Roberto (Nazzarè per gli amici e per il sito)… E non solo l’Andalusia!

Eccomi qui a scrivervi da Granada! sono arrivato ieri pomeriggio con l’aereo piu puntuale del mondo e dopo esermi incollato i miei 40 kg de bagagli con un po di fatica so arrivato all’ostello. La cosa piu bella e’ stata quando il padrone m’ha detto ke la mia camera stava al 4piano..e li m’ha preso un colpo. 40 kg de roba su x delle scale ke manco l’alluce me ce entrava x quanto erano strette. vave’, a parte questo l’ostello e’ davvero carino e se sta tranquilli. stanotte ho dormito 10 ore visto ke la notte prima in pratica nn avevo dormito x vari motivi.
Oggi invece qui x la citta’ sembrava ci fosse una caccia in giro….tutti a cerca’ le ultime case disponibili! ho fatto 20 telefonate e alla fine ho trovato una sistemazione ke mi e’ sembrata la piu accettabile. Ho preso un appartamento molto moderno e grande con tanto di tv al plasma, playstation2, videoregistratore…la mia camera con 2 letti tutti x me!prezzo 180€ al mese ed e’ anke vicina al centro! l’unica pecca e’ ke e’ di un ragazzo divorziato e simo solo io e lui li…pero lui e’ simpatico e vista la situazione in cui se so ficcati certe persone ke conosco, ke stanno in bettole e pagano quanto me, penso ke nn sia male! cmq questo ragazzi ha detto ke me posso anda’ via quando voglio! domani mi trasferisco li!
Niente! ke altro dire se nn ke cmq sia ora e’ dura…nn e’ ancora una situazione comoda e ci sono delle persone ke mi mancano un casino..in particolare una ma me lo immaginavo ke sarebbe stata cos¡ i primi giorni…speriamo ke riesca a tranquillizzarmi! x ora e’ tutto…a presto. Basto’

L’UTENTE DELLA SETTIMANA – Andrea

Ideatore dell’iniziativa benefica, maggior azionista della colletta e vincitore della maglietta “United Friends of secondopiero.com”. Più di così… ;)

by Matteo Zallocco

Celiacherie

September 26, 2005, 10:29 am

Rinunciare al pane, alla pasta, alla pizza, ai dolci, tutti alimenti in cui serve la farina di frumento come ingrediente. Sono i cambiamenti della dieta di coloro a cui viene diagnosticata una complessa condizione dovuta a fattori genetici ed ambientali:la celiachia. E la diagnosi può arrivare in età pediatrica o da adulti. Il fattore ambientale è il glutine, una miscela proteica, presente in alcuni cereali come frumento, orzo, segale, farro, kamut, spelta, triticale ed avena. Nei celiaci il glutine esercita una azione tossica sull’intestino, alterando profondamente la struttura e la funzionalità delle cellule della parete intestinale, compromette l’assorbimento dei nutrienti e lo stato nutrizionale. A cos’altro si deve rinunciare? Anche al seitan, un derivato del glutine, ai caffè solubili che spesso contengono orzo o malto. Il malto poi entra nella produzione della birra e del whisky, bevande anch’esse proibite, come vodka e gin, ottenute per fermentazione del grano. In Italia i celiaci sono circa 500.000 e 9 su 10 non sanno di esserlo. L’incidenza della celiachia è andata progressivamente aumentando: negli anni ’80 era di 1 soggetto ogni 2-3000 persone; negli anni ’90 il rapporto è diventato di 1 su 1000. Oggi l’incidenza è di 1 soggetto su 100-150 persone. Una nicchia di mercato, quella dei prodotti gluten-free su cui diverse aziende hanno rivolto la loro attenzione. Per far conoscere la celiachia e informare correttamente l’opinione pubblica su questa condizione, si svolgeranno nei giorni 8-9 ottobre 2005 alcune iniziative a livello internazionale e a anche in Italia saranno numerose le attività che verranno pianificate dalle varie delegazioni regionali e provinciali. A Macerata da diversi anni è aperta una sede provinciale dell’Associazione Italiana Celiachia (AIC) e alcuni ristoratori hanno aderito al network ristoranti informati dell’Associazione. Due di questi ristoranti, L’Osteria dei Fiori di Macerata e La ruota di Civitanova Marche offriranno menu’ particolari per tutta la settimana precedente la giornata sulla celiachia. Inoltre domenica 9 ottobre i soci della regione Marche saranno presenti in quattro piazze: Ancona, Jesi, Ascoli e Pesaro e verranno distribuiti sacchetti di legumi vari in cambio di un contributo. I legumi sono tra gli alimenti naturalmente privi di glutine e pertanto possono entrare senza problema nell’alimentazione dei celiaci. I fondi raccolti saranno utilizzati per promuovere future attività di ricerca che negli ultimi anni ha fatto numerosi passi avanti in campo diagnostico e clinico. Per saperne di piu’ sulla celiachia, vi consiglio la lettura di un blog Not only gluten-free. E’ curato da una marchigiana, Letizia Saturni, specialista in scienza dell’Alimentazione e ha scoperto qualche anno fa di essere celiaca. Chi meglio di lei, conosce cosa significa nel quotidiano vivere senza glutine?

by giovi

Un grande blog

September 25, 2005, 11:52 pm

Image

Prima o poi bisognava farlo. Non potevo non parlare di Beppe Grillo tra i personaggi italiani. Lui che ha il blog più letto d’Italia e che recentemente è tornato agli onori della cronaca per due campagne – che finora hanno ricevuto tantissimi consensi – quali “Fazio Vattene” e “Parlamento pulito”. Iniziative che trovate su www.beppegrillo.it e su cui personalmente mi sono trovato d’accordo anche se nella seconda bisogna fare attenzione a distinguere i vari reati, visto che non sono certo tutti uguali. Beppe Grillo è un personaggio scomodo e la televisione l’ha messo da parte. “Ma il futuro è internet” non perde occasione di sottolineare, e nella Rete ha costruito non tanto un’opera di controinformazione – come lui stesso l’ha definita – quanto un nuovo media. La sua capacità di mescolare politica e società, tecnologia e costume fanno del blog di Beppe Grillo un concreto strumento di conoscenza e informazione. Lui che tempo fa definiva “i computer la truffa del secolo” ora ha anche realizzato uno spettacolo (www.beppegrillo.it, appunto) in cui il filo conduttore è la lode a internet e alle sue enormi potenzialità (Skype, per esempio, provatelo… lo consiglio a tutti anch’io). Ho visto il suo spettacolo qualche mese fa ad Ancona ed è stato incredibilmente coinvolgente, mi ha fatto riflettere su diversi temi e nello stesso tempo fornito tante informazioni. Insomma secondo me Beppe Grillo è un personaggio eccezionale, carismatico, capace di scatanere l’entusiasmo del pubblico raccontando con incisività cose vere, quello che succede in Italia, quello che succede nella vita di tutti i giorni.
Il suo blog, dicevamo, è diventato un ottimo strumento di comunicazione. Ma non altrettanto significativi mi sono sembrati i risultati che ha ottenuto in termini di interazione. E’ vero che i suoi post generano centinaia di commenti ed è altrettanto vero che è stato sufficiente che alcuni lettori del blog proponessero qualche azione concreta in grado di far sì che la comunità di beppegrillo.it desse segno di sè anche al di fuori della rete internet, perché nel giro di pochissimi giorni Grillo riuscisse a raccogliere il denaro necessario per acquistare un’intera pagina pubblicitaria su “la Repubblica” nella quale illustrare la posizione sua e dei suoi lettori nella vicenda Fazio. Ma è altrettanto vero che Grillo non è mai intervenuto nei commenti del proprio blog nè altrove in Rete. Per questo secondo me il suo è da considerarsi quasi esclusivamente un mezzo di comunicazione verticale che parte dall’autore verso i lettori attraverso meccanismi molto simili a quelli della televisione, del cinema o del teatro. Il pubblico, insomma, fischia o applaude. Beppe Grillo è un grande personaggio e non può essere altrimenti.
E situazioni del genere le ho notate anche in tutti gli altri blog meno conosciuti che ho letto. Tutti blog che esercitano la funzione di diario personale o di strumento di comunicazione verticale. Ed è proprio leggendo tutti questi blog che mi sono reso conto della forza di secondopiero.com: la comunicazione orizzontale. Questa è una comunità vera e Cronache Maceratesi è una sorta di diario di bordo della community e un modo per proporci tutti insieme anche fuori da internet, per guardare tutti insieme tutto ciò che ci circonda. Provate a cercare un forum dove si parla di tutto come questo. Io non l’ho ancora trovato. Nella nostra piccola dimensione locale stiamo costruendo qualcosa di grande. Continuiamo così! Ricordiamoci sempre che abbiamo grandi potenzialità. Stiamo vincendo la sfida più difficile, quella desiderata da tanti media. La sfida dell’interattività.

by Matteo Zallocco


settembre: 2005
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

CM Reporters

Giovi, Matteo Zallocco

CM Photo Album

Piscina,agriturismo il Frutteto

gianna e silvia

da Montalto (MC)

Altre foto

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a questo indirizzo e saranno subito rimosse.

Statistiche

  • 45,994 visite