Qui secondopiero.com dal pianeta Terra

September 5, 2005, 10:41 pm

Image

Era partito tutto dai racconti di Elio da Parigi e Roberto da Siviglia. Ma Francia e Spagna ci stavano troppo strette e così abbiamo iniziato la “conquista del mondo”. Luiza dalla Romania (solo registrazione, peccato), Daniel Curiel dagli Stati Uniti e poi un giorno una bellissima sorpresa di nome Mariana: da Olivos, Argentina, si collega tutti i giorni, lei che è originaria di Porto Recanati, da ormai diversi mesi è diventata una delle star della più frequentata comunità maceratese online. Poi l’incognita (The Fra) che qualche mese fa lascia un post (addirittura) dalla Giamaica. Quindi la Grecia (io e Pisà), la Lettonia (Orso Tom, Zak e Mr Mushroom), l’Irlanda (Coppò) e l’Austria (Franz e Saby). Ed ecco che inizia settembre e arrivano due belle sorprese (oltre al caldo…). Sono Jahat che è della nostra provincia ma lavora in Malaysia da dove ha iniziato a scrivere; e Dr Jekyll direttamente da Vancouver, Canada.

Guardate qui: http://www.ip2state.com/map.asp?s=ip&city=VANCOUVER&lat=49.25&long=-123.133&ses=518724309
E qui: http://www.ip2state.com/map.asp?s=ip&city=-&lat=3.167&long=101.7&ses=518724309
Secondopiero.com alla conquista del mondo.

IL MEGLIO DELLA SETTIMANA

30 agosto ore 14.46
“E se tifare significa fare parte della curva allora questo gioco non mi piace” .  Luparè, insieme a Dimi e Rick, dà vita ad un dibattito interessantissimo sulla violenza negli stadi:
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?pid=33149#p33149

Luparè. E anche merito della piscina olimpionica, che non guasta mai vero? wink
Io sono milanista e quindi mi dispiace che domenica sia andata come è andata, al di là delle ormai inutili polemiche. Mi auguro che l’Ascoli riesca a salvarsi perchè una rappresentanza marchigiana in A è senz’altro salutare. Detto questo non ho e non ho avuto mai una gran simpatia per l’Ascoli, l’ho sempre ritenuta (forse a torto) una squadra con una tifoseria caratterizzata da frange violente, estremiste e razziste, con una curva dove di tanto in tanto si vedono croci celtiche e via discorrendo. E quando sento un mio caro amico (l’Architetto de Ascoli, che poi tra l’altro è di Macerata e solo perchè ha seguito in curva l’ultimo campionato gli pare di essere diventato il padrone dello stadio) parlare in quel modo sinceramente ci rimango molto molto male. E quando tu Dimi dici che la partita della resa dei conti sarà Ascoli-Inter mi dai un altro dispiacere e non fai altro che avvalorare la mia tesi.
E se tifare significa far parte della curva, allora questo gioco non mi piace…

Dimi. Ciao Luparè,
riflettevo poc’anzi sulle tue parole e sulle mie di qualche giorno fa, mi sono accorto di aver erroneamente senza volerlo credimi fomentato quel clima di intolleranza che noi tutti subiamo quando ci troviamo a dover andare allo stadio per seguire una partita di calcio, e che dovrebbe essere un momento di svago e piacere, e non di tensione e paura.

Ascoli-Inter sarà comunque per alcuni una resa dei conti te l’assicuro e ciò non mi aggrada affatto ne come tifoso ne come sportivo ne come essere umano. Quello che è successo a Reno Filippini sul noto ponte rozzi tanti anni fa non ha per niente a che fare con il calcio e nemmeno con lo sport, ma c’è pure chi non dimentica e vorrebbe rifarsi dal “torto” subito, perchè come sai la mamma degli imbecilli ( e non sono pochi credimi…… ma questo dappertutto non solo in Ascoli) è sempre comunque incinta.

Sulla piscina olimpionica avrei qualcosa da dirti come tifoso ascolano ma dato che sono anche tifoso del Milan come te passo e chiudo, ricordati solo che è vero che certe partite così giocate non dimostrano a pieno i valori in campo (il Milan è comunque superiore all’Ascoli ci mancherebbe) ma se una squadra ha voluto giocare e non si è tirata indietro quella è l’Ascoli, bene poi i motivi sono tanti e differenti ma Io ho visto un Picchio caparbio che difronte a stelle del calibro di Gila, Sheva, Nesta, Stam, Cafù ecc…….. non si è mai fatto arroccato in difesa per sperare in un pareggio a reti inviolate…… anzi ha sempre e comunque attaccato e difeso in 11….. se conosci il calcio questo dovrebbe dirti qualcosa….. e a noi del tifosi del magico Picchio vedere una squadra così giocare “da Milan” contro quel Milan (mancavano solo Maldini e Vieri dopotutto…..) fa venire i lacrimoni….. ti giuro quando Cudini ha messo dentro quella palla sono ritornato indietro di 27 anni quando mio nonno mi per la prima volta mi portò al Del Duca a vedere l’Ascoli orgoglio della nostra terra!!!!  Da quel giorno nessuna squadra è riuscita a farmi provare quelle emozioni, nemmeno la Champions vinta contro la Juve a Manchester……

Sulla curva sud del Picchio non sono d’accordo semplicemente perchè quelle che tu chiami frange estremiste sono comunque sempre una minoranza. (e ci sono in tutti gli stadi e in tutte le tifoserie organizzate) Durante l’era Rozzi la curva ascolana era veramente una curva pericolosa, dove chi si permetteva di insultare qualche giocatore dell’Ascoli veniva individuato e malmenato (ho visto botte da orbi), cosa che non credo faccia parte dell’odierna mentalità ultras dei giovani che sono parte della tifoseria organizzata del Picchio, dal settembre bianconero agli altri gruppi meno importanti….. nati nell’ultimo decennio.

Sulla politicizzazione della tifoseria poi si può benissimo discutere, essere più o meno d’accordo nasce dal peso a cui si danno certe manifestazioni di appartenenza ad un credo politico o l’altro. Dimmi però….. la curva del Livorno ti aggrada di più? E’ una provocazione prendila così, tanto per farti capire che noi tutti siamo stati giovanissimi ed estremisti (per qualcosa), poi crescendo dal bianco e nero cominci a distinguere il grigio fino a tutti i colori non solo dello zodiaco e ti cominci a fare un bel tot di domande a cui non sai darti una risposta ma così facendo cresci e ti “democratizzi” anche perchè sennò finisci in galera  ;-)  e ghettizzato dalla società “civile”……  spero di averti risposto.

all’Architetti de Ascoli……. un saluto affettuoso ma se sei di Macerata perchè usi l’atavar dei diabolici bianconeri? Te l’hanno permesso? Devo fare una telefonata oppure cosa ?  ;-)))   ciao ragazzi

Rick. Ciao raga, io volevo inserirmi nel dibattito che è scaturito in quanto all’Ascoli ed alla sua tifoseria!
Premetto che io sono da sempre un grande appassionato di calcio generale e della Juve, ma vorrei puntualizzare che credo , anzi sono certo, di possedere quell’obbiettività che mi permette di vedere anche cose che tanti altri non riescono  a vedere dell’orbita calcio!
Premesso questo mi vorrei congratulare con Dimi, quando parla della curva ascolana come di un posto dove ci si va tutti e sottolineo tutti per, ognuno a suo modo, incitare, inneggiare, saltare, credere, sperare, lottare, insomma “T”ifare, con la “T” maiuscola e non per far tramutare la curva di uno stadio come una zona franca dove poter fare, dire, simboleggiare o comunque comunicare in qualunque modo messaggi violenti e fuori da ogni logica! Il calcio deve unire e non allontanare. Questo è il male di questo sport! Organizzare faida, guerriglie, sassaiole ci ha portati in una realtà veramente macabra e grottesca degna dei film di Dario Argento o di Steven Spielberg!
Precisato questo punto, mi ricollegherei con il Del Duca, quando l’Ascoli, ha realizzato con Cudini, il goal che ha sorpreso tutta l’Italia.
Personalmente sono saltato dalla sedia dove ero seduto, ma l’ho fatto non con un sentimento marchigiano e non antimilanista, in quanto la mia fede juventina è innegabile, ma perchè ho capito quanto quel goal avesse avuto valore. Un valore incalcolabile, per l’Ascoli Calcio e per tutta l’Ascoli bianconera, per tutta quella gente che, dopo 13 anni si è ritrovata in curva, sui distinti, sulle tribune del Del Duca, sotto a quella pioggia battente che scendeva a dirotto e che continuava a cantare, inneggiare ed incitare la propria squadra ma soprattutto per tutta la città di Ascoli e buona parte delle Marche che attendeva con ardore e trepidazione l’exploit dei ragazzi di Benigni, ivi compresi il sottoscritto!
Ecco perchè riesco anche a capire lo sfogo di Luparè e non posso altrettanto giustificare l’atteggiamento feudale ed superato degli “Achitetti di Ascoli”, i quali con il loro modo di pensare e di agire, se agiscono come pensano, non aiutano a mio avviso nè la squadra, nè la città ascolana.
La mentalità che porta l’Ascoli al grande palcoscenico della serie”A”, di certo quindi, non può essere blindata solo agli ascolani di Ascoli, e cioè a quelli che, come dice il nostro amico, “…chi non è ascolano e chi non conosce il dialetto ascolano in curva è meglio che non ci viene perchè se no ci piglia pure li schiaffi”, ma al contrario deve essere aperta ai vari tipi di calore che un tifoso riesce ad estendere all’altro come una catena, un circuito chiuso e non come uno scudo che protegge solo, il piccolo orticello sotto casa!
l’Ascoli, da maceratese D.o.c. quale sono, posso dire: merita rispetto, e magari una platea di rilievo!
L’alternarsi di promozioni e retrocessioni, dalla “A” alla cadetteria o peggio in “c” e viceversa, è ormai routine da qualche decennio e probabilmente è proprio questa mentalità stagnante, chiusa e retrogada, la causa che impedisce all’Ascoli di stabilirsi con fermezza e onore in quel campionato merita, la serie “A”.
Scusate lo sfogo! smile

31 agosto ore 13.59
Il ritorno di Ipnocoppu dalla lontanissima San Ginesio: il comune più bello della provincia, giusto?
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?pid=33273#p33273

Indovinate chi è tornato? Ci sono novità? Chi è che mi fa un riassunto dell’estate del forum?
Un saluto a tutti, è un piacere riaccedere a queste pagine dopo tanto tempo! Sono cresciute le ragazze di numero? E Piero è sempre in ottima forma?

1 settembre ore 00.15
Mariana racconta il suo incontro personale con Doña Alcira, la Pasqualina dell’Argentina. Bellissimo!
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?pid=33358#p33358

Doña Alcira è la donna di chi vi parlerò.
Era la guaritrice di Olivos. Lei non ha avuto la notorietà di Pasqualina, però nel suo far bene alla gente senza guardare a chi e in un modo non lucrativo, mi permette di associarle.
Quando ero piccola mi colpi una malattia che il medico di famiglia non poteva precisare.
Dei dolori, mi giravo sul letto senza poter nessuno fermarmi, mi suppuravano gli occhi e non avevo più voglia di mangiare. Il dottore decise di operarmi da un tumore al cervello.
Allora mia nonna disse a mia madre di chiamare a Doña Alcira prima dell’intervento.
Doña Alcira venne a casa e con una moneta d’argento che mi pasava per il corpo vide come dei serpenti che si muovevano. Diagnosticò che ne avevo la “culebrilla” (Herpes), ma non riusciva a capire su che parte del corpo si trovava. Quando mi alzo la frangetta, sulla fronte vide un cordone rosso, ed eccola! Per fortuna ancora non si era chiuso il cerchio. Con la prima guarigione chiesi di mangiare.
Mia nonna racconto questo al dottore, che vedendomi meglio disse che da quel momento ero nelle mani di Doña Alcira.
Così per sette giorni lei veniva a casa e con sua moneta e delle preghiere, mi guarì.
Come si dice da noi: “creer o reventar!” (credere o crepare)

1 settembre ore 10.26
Direttamente da “Balla coi Lupi” arrivano i primi rinforzi per Franci: Alzata con pugno
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?pid=33371#p33371

ciao a tutti!
sono una nuova iscritta del forum. è da un po’ di tempo che seguo le vicissitudini legate ai trattati e ora sento il bisogno di dire la mia: giù le mani dal trattato di franci!!!! se volete litigare (andrea, frank2, franz, orso tom e chi più ne ha più ne metta) aprite un’altra sezione del forum intitolata “CAGNARE. 1000 modi per insultarsi on line”.
piero, che ne dici? se non ho capito male sei tu quello che comanda qua: cerca di metterci una pezza, sennò io questi me li porto tutti da peppe e li affogo nell’alcool :p

1 settembre ore 11.28
Andrea parla, ma purtroppo non tutti ascoltano:
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?pid=33376#p33376

Ciao Mike, anche se ultimamente possono esserci stati momenti di discussione tra di noi, rimango convinto del fatto che da te ci si debba aspettare sempre il meglio. Qualche volta non è così, d’altronde capita a tutti.
Capire per conoscersi, e nel nostro caso credo che le cose non potranno che migliorare in futuro, io almeno la penso così.
Oggi comincia un nuovo mese e avverto il bisogno di togliermi i panni dell’odioso moralista che mal si addicono al mio spirito libero e alla mia sensibilità. Eppure ci sono stati momenti in cui non solo era opportuno ma doveroso intervenire. Non rinnego nulla ma credetemi è stato faticoso.
Consapevole che per vicissitudini, esperienze amare, chiunque possa maturare la profonda convinzione del malanimo del prossimo, rimango comunque convinto che la cosa migliore è “volgere lo sguardo altrove”, soffrire fa male ma bisogna guardare avanti.
Diversa cosa è colui che per puro piacere perverso e per diletto morboso, “offende” indistintamente ed è per questo che la cosa più sgradevole è il giustificarsi affermando candidamente, “….ma io stavo scherzando!”
Ironia certo, d’altronde il motto del Forum è proprio questo, non è vero?
Eppure l’ironia sottintende una velata ammirazione per qualcosa da cui abbiamo molto da imparare ed è solo il senso dissacratore che lo rende più “accettabile”.
Mi si potrà accusare di piaggeria o peggio ancora di essere ruffiano ma purtroppo per loro debbo smentirli categoricamente. Sono un uomo sposato e non devo rendere conto a nessuna che non sia mia moglie.

2 settembre ore 17.36

Bastò si prepara per Granada:
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?id=1271

Ragazzi, io mi trovo ancora a Mc ma esattamente tra 19 giorni partirò alla volta di Granada.
Metto questo topic con la speranza di poter scrivere delle belle esperienze ke farò (me lo auguro).
Prima della partenza spero di poter organizzare qlc x riunire le persone con cui sono sempre uscito negli ultimi tempi x potervi salutare tutti. Intanto cerco di godermi il più possibile questi ultimi giorni qui e le persone, nuove e vecchie, ke in questo momento mi fanno stare bene.
Hasta luego!
Stay tuned!!!

2 settembre ore 18.21
E Franci ci ha preso gusto… E’ lei l’anti-Piero?
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?id=1272

Mi permetto di intrufolarmi per l’ennesima volta nella sezione dedicata ai Trattati della Stella perché, di nuovo ispirata/e,  è stata buttata giù una serie di scuse al maschile..scritto sempre in collaborazione.

Buon divertimento! smile

Le Scuse al Maschile…

2 settembre ore 19.15
Max Pawer è il primo bannato della storia di secondopiero.com:
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?id=1273

“max pawer” è il primo bannato della storia di secondopiero.com

Forse riapparirà nella lista degli utenti online ma non potrà scrivere.

Perchè? Basta leggere i suoi posts. Inoltre ha lo stesso indirizzo email (!) di “frank2”. Comunque speriamo che non sia lui, altrimenti …… sigh! Mi dispiace.

A testimonianza della nostra lealtà, “frank2” rimane ancora attivo.

Anche questi IP sono stati bannati:

82.61.6.206
82.61.7.128
82.61.7.197
82.54.219.15
82.61.4.127
82.59.3.155

Se qualcuno ha problemi di connessione in seguito a questo fatto, invii una email a info@secondopiero.com.

4 settembre ore 05:59
Ecco Jahat:
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?pid=33788#p33788

Ciao Matteo e grazie per il benvenuto, sono di un paese nei dintorni di Macerata ma lavoro fuori dall’ Italia da piu’ di due anni ormai. ho trovato il vostro sito da qualche settimana ma complice il poco tempo libero non ho trovato mai il tempo di iscrivermi fino alla scorsa notte. comunque complimenti per il sito e per il gruppo di amici che si e’ creato o che e’ cresciuto con lui, e’ come stare in una delle piazzette dei nostri paeselli seduti sulle panchine dove parlare delle nostre vite, esperienze, problemi e tutto il resto.
cerchero’ di intervenire quando posso nelle varie discussioni attive sempre nel vostro stile semplice e schietto ma al tempo stesso rispettoso.

“Dopo dodici anni di terapia il mio psichiatra ha detto qualcosa che mi ha indotto alle lacrime. Mi ha detto: No hablo ingles!”

Un saluto, a presto

4 settembre ore 19:17
Mike da Pesaro (anzi Cattolica). Ritorno al futuro?
href=”http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?pid=33808#p
33808″

ah,dimenticavo,oggi sono stato a Cattolica in macchina,ma ho dovuto parcheggiare alla bell’e meglio , perchè tutto d’un tratto me s’è rotto il flusso canalizzatore …. wink
e io che pensavo de famme un giretto nel 2020 domà tongue
peccato…

https://i1.wp.com/img43.imageshack.us/img43/8263/foto393sf.jpg

5 settembre ore 13.37
Cerchi lavoro? Cerchi personale? Chiedi a secondopiero.com:
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?id=1277

Franz. Una vera comunità online può creare occasioni di incontro non solo per lo svago e il divertimento. Speriamo che questo topic sia di aiuto a quanti vogliono offrire o domandare lavoro. Anche se si tratta di annunci occasionali ed informali, qui la parola d’ordine è serietà.

La prima offerta di lavoro.

Azienda che si occupa della distribuzione di impianti tecnologici in ambito sanitario, cerca ragazza da inserire nell’ufficio affari generali – relazioni istituzionali. Requisito indispensabile: ottima conoscenza della lingua inglese. Requisiti preferenziali: buona conoscenza della lingua tedesca ed esperienza nella partecipazione a gare di appalto per forniture ad enti pubblici, università ed istituti privati. Zona di lavoro nel maceratese.

Chi di voi è interessata può inviare il proprio curriculum vitae a info@secondopiero.com. Se volete fate passaparola.

Tutte le email “senza scherzi” e con il consenso al trattamento dei dati personali nel messaggio e nel file del curriculum, saranno inoltrate ai referenti aziendali.

5 settembre ore 22.03
Dopo un periodo di assenza Nicola è tornato e ha superato i 1000 post. Ragazze tremate…
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?id=1280

Cervellone è maschio. È una ricerca britannica a infliggere un duro colpo all’autostima femminile, rivelando che il quoziente d’intelligenza maschile sarebbe in media più alto di cinque punti rispetto a quello femminile.

Lo studio, condotto presso la Manchester University, sarà pubblicato a novembre sul “British Journal of Psychology”. La British Psychological Society, che pubblica la rivista, non fornisce dettagli, ma il responsabile della ricerca, Paul Irwing, ha precisato al ‘Times Higher Educational Supplement’ di aver trovato prove a testimonianza di questa affermazione.

Irwing ha condotto lo studio in collaborazione con Richard Lynn, professore emerito di Psicologia dell’University of Ulster, già autore di controverse ricerche in materia. “Le mie politiche sono piuttosto differenti da quelle di Richard, e dal mio punto di vista avrei preferito che questi dati fossero sbagliati”, ha precisato Irwing. “Ma occorre mettere la verità scientifica al di sopra dei conflitti personali”, ha aggiunto.

Lo studio, che sarà pubblicato il 4 novembre, non mancherà di suscitare nuove polemiche, dentro e fuori gli atenei. Già in passato, infatti, Lynn aveva detto che gli uomini avevano un Qi più alto delle donne, come pure i bianchi rispetto ai neri e gli asiatici rispetto agli europei.

I suoi risultati avevano indicato che per ogni donna con un Qi che supera 130 punti ci sono ben tre uomini nelle stesse condizioni, e per ogni donna con un punteggio sopra i 145 si contano ben 5,5 uomini. “Differenze che, in qualche modo, possono spiegare il gran numero di uomini che si sono distinti in impegni per cui è necessario un elevato Qi, quindi come campioni di scacchi o premi Nobel”, dice Irwing. Ma, a parziale consolazione femminile, dalla ricerca emerge anche che le donne tendono a lavorare più sodo.

A parità di Qi, insomma, il sesso debole ottiene di più, “probabilmente perché le donne sono più coscienziose e si adattano meglio a periodi di duro lavoro”, dice il ricercatore. Insomma, nulla di fatto per le donne…già nel ’99 Lynn aveva concluso che, in media, gli uomini hanno un Qi di 3-4 punti più alto rispetto alle compagne.
fonte: http://canali.libero.it/affaritaliani/Intelligenza.html

5 settembre ore 22.04
Dr Jekyll dal Canada:
http://www.secondopiero.com/forum/viewtopic.php?pid=33999#p33999

Ciao !!

E rieccoci qua.

by Matteo Zallocco


settembre: 2005
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

CM Reporters

Giovi, Matteo Zallocco

CM Photo Album

Piscina,agriturismo il Frutteto

gianna e silvia

da Montalto (MC)

Altre foto

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a questo indirizzo e saranno subito rimosse.

Statistiche

  • 44,880 visite

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: