Pazzi per la Maceratese

November 8, 2005, 1:09 pm

Image

Colgo l’occasione di questo magic-moment della Maceratese per presentare il nuovo sito dei tifosi della Rata: www.ultrasmacerata.it.
Un sito che non poteva mancare.

A MACERATA – Cristian Pazzi

E quest’anno la Maceratese ha anche un grande bomber. Cristian Pazzi, 24 anni, nato a Fermo, cresciuto nelle giovanili della Fermana, messosi in evidenza con le maglie di Civitanovese e Vis Pesaro, è arrivato quest’estate alla Maceratese dopo una stagione al Grottammare, in serie D. E proprio a Grottammare Pazzi domenica scorsa ha realizzato il gol della vittoria al 92′. Un bomber di razza, uno che di gol ne ha sempre fatti tanti. Ora, dopo nove giornate di campionato, Pazzi ha già realizzato cinque gol e non ha neanche giocato sempre (causa infortunio). E la Maceratese, ancora imbattuta, è salita al quarto posto.

IN ITALIA – Pier Paolo Pasolini
Poesia, romanzo, cinema. Potrebbe essere definito il “tuttologo dell’arte”. La sua di arte manca da trent’anni, dal 2 novembre del 1975. Il miglior modo per ricordarlo è rileggere le sue poesie, i suoi romanzi e rivedere i suoi film.

NEL MONDO – Steve McQueen

Nato il 24 marzo 1930 a Beech Grove, Indiana, Stati Uniti, è morto il 7 novembre 1980 a Juarez, Messico (per un tumore ai polmoni). La sua immagine è ancora usata da grandi aziende per campagne pubblicitarie. A 25 anni dalla sua morte, a rendergli omaggio è anche Sky Cinema Classic che in questi giorni sta mandando in onda i suoi migliori film: “La grande fuga a Getaway”, “Bullit”, “L’inferno di cristallo”, “Lassù qualcuno mi ama” e “Papillon” (il mio preferito).

NELLO SPORT – Paul Tergat e Jelena Prokopcuka

Non è la più antica, non è la più veloce, non è la più ricca, eppure in 36 anni la maratona di New York è diventata la più ambita dal popolo della corsa. Vincere in Central Park sembra diventato indispensabile per chi vuole entrare nella storia della specialità più massacrante dell’atletica. Quest’anno hanno trionfato Paul Tergat, “il keniano gentiluomo”, e Jelena Prokopcuka, sconosciuta lettone arrivata dal freddo del Baltico e diventata ricca (130mila dollari per la vittoria).

by Matteo Zallocco

Annunci

novembre: 2005
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

CM Reporters

Giovi, Matteo Zallocco

CM Photo Album

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a questo indirizzo e saranno subito rimosse.

Statistiche

  • 47,188 visite

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: