Jack Folla c’è

January 11, 2006, 12:48 am

Image

Alcatraz non è solo una prigione. Alcatraz è ovunque. In tutti noi.
Migliaia e migliaia di Alcatraz con tante celle con dentro migliaia di “Io”.

Ci sono Io Presentabili ed Io Impresentabili.

Quando andiamo in giro per le strade, scegliamo quasi sempre d’indossare la nostra personalità più presentabile, l’Io da passeggio, o l’Io vestito da sera. Quello che ha maggiori possibilità di sopravvivere, forse perché è la nostra coscienza più mediocre, quella che dice sempre “Sì” o “Ni”, quella che abbassa gli occhi di fronte alle ingiustizie, alla corruzione, alla miseria e al dolore degli oppressi, dei diversi, dei deboli “perché non ti conviene; perché ti metti nei guai; perché va’ con chi vince; perché sta zitto e fregatene, in fondo non sono affari tuoi. Ma la stoffa di questo “Io” da passeggio poi ci soffoca, è una seta gelida, un’anima morta. L’Italia è piena di questi sudari che camminano. Allora noi abbiamo cercato caldo all’inferno, perché siamo partiti alla ricerca di Jack, il “nostro” Jack: quello rinchiuso al buio in una gabbia così inaccessibile che nessuno lo potesse sentire, perché era stato “cattivo”, il più cattivo di tutti noi “Io”.

Image

Jack quello che dice sempre No, l’insolente, il vagabondo, il sognatore, il ribelle, il rompiballe, la nostra personalità più impresentabile, quello che se non riesce a farsi amare si fa odiare, quello che “tu finirai male, figlio mio”; Jack l’ultimo della classe, il guastafeste, capace d’ingraziarsi i potenti e, quando è in cima ai loro favori, di sbeffeggiarli, ma nessuno lo potrà mai capire perché è un gioco a perdere, un calcio al Potere. Jack, la luna nera. Il condannato. …Ma anche l’uomo capace di sognare di essere un albatro e di volare verso un sole d’oro.

Jack è quello che ci sentiamo di fare veramente. Jack è la nostra verità.
(Da Jack Folla c’è.)

Leggete qui.

Jack Folla è tornato e con lui torna – dopo qualche settimana di silenzio – “il personaggio del giorno”. I protagonisti a Macerata, in Italia, nel mondo e nello sport raccontati dalla nostra Alcatraz, dalla cella di Cronache Maceratesi.

Jack Folla lo hai conosciuto alla radio, per caso. E non hai potuto non ascoltarlo, tutti i giorni alle 14, su Radiodue. Poi sei andato in libreria e hai portato a casa i suoi libri…

IN ITALIA – Diego Cugia

…Ora è tornato, sempre alle 14, su Radio 24. Non parla più da Alcatraz ma dall’aldilà, non lo fa più con la straordinaria voce di Roberto Pedicini e non usa più il nome Jack Folla.

Diego Cugia è tornato.
E oggi ascoltarlo di nuovo alla radio è stata una grande emozione.
Jack Folla, in realtà, non se ne è mai andato, ma è sempre stato prigioniero.

Image

Domani i personaggi del giorno A MACERATA, NEL MONDO E NELLO SPORT.

Si riparte!

by Matteo Zallocco

Annunci

gennaio: 2006
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

CM Reporters

Giovi, Matteo Zallocco

CM Photo Album

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a questo indirizzo e saranno subito rimosse.

Statistiche

  • 48,011 visite

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: