La notte magica a Macerata

July 10, 2006, 11:11 pm

La notte più bella, anche per i maceratesi!

(Cliccate sulle foto per gli ingrandimenti)
Image
Rick The Boss in piazza della Vittoria

Image
La grinta di Nicola “Camoranesi”

Image
Lucia, Bastò e Francesca: compagni di classe campioni del mondo!

Image
Che fighi!

Image
Menghì con la maglia della Grecia portato via dalla polizia!

Image
Francesca: “Libertè, Egalitè, Trezeguet, Olè”

Image
Francesca: “Olè!”

Image
Fabio Marchionne (nivomat) ci ha spedito queste foto dei ragazzi… del camion di Chiesanuova! Che festa!

Image
Ancora loro, i ragazzi di Chiesanuova!

Image
La foto inviata da Orso Tom!

Image
Giorgio Mallardi (Mr Mushroom) da Sydney. L’urlo della vittoria!

Image
Mariana dall’Argentina! Cuore azzurro!

C’erano anche quelle del super raduno a casa di alfio, ma ho scoperto solo oggi che il nostro photoreporter Pisà non vale un granché!

Inviatemi altre immagini a matteozallocco81@yahoo.it
Questa settimana anche CM sarà tinta d’azzurro!

Come Macerata, la notte di domenica 9 luglio 2006.
Image
Una notte indementicabile!

La città aveva solo due colori: quello azzurro delle maglie e quello bianco-rosso-verde delle bandiere. Dopo aver passato più di due ore davanti agli schermi migliaia di persone — anche dai Comuni vicini — hanno preso d’assedio le strade e le piazze. Lunghe file di auto, sfilate, clacson spianati, trombette, tamburi e gli immancabili tricolori per una delle notti più belle che la città possa ricordare. Secondo molti per completare la festa è mancato solo un grande maxi-schermo in piazza. Tante le scene singolari: da una ragazza che girava in toppless su una moto, a un uomo completamente nudo su un apetto. Tanti anche i manifesti funebri per la Francia e in piazza Battisti una tomba con la scritta: “Libertè, egalitè, Trezeguet, olè”. La pazzia collettiva si è sfogata per tutta la notte. Cori (soprattutto contro Zidane), canti e l’inno nazionale cantato più volte in centinaia. La nebbia dei fumogeni ha letteralmente oscurato piazza della Libertà. Il rumore dei festeggiamenti ha tenuto sveglia fino almeno alle tre di notte più di mezza città. A Camerino qualcuno ha chiamato i carabinieri per la mentarsi degli schiamazzi. A Macerata qualche ragazzo ha tentato si sfondare la porta della torre civica. E’ intervenuta la Polizia. Sono stati rotti vasi e cartelli stradali e anche il vetro della bacheca di Rifonfazione comunista in via Gramsci. Il partito ha presentato una denuncia.
Intanto la nostra provincia aspetta il suo campione del mondo: Mauro German Camoranesi, che ha finalmente accettato l’invito di visitare Potenza Picena, la città che gli ha consentito di diventare
CAMPIONE DEL MONDO!

A Beppe Grillo e tanti italiani: perché ora non gridate forza Ghana?

Guardate qui per rivivere alcune grandi emozioni del nostro Mondiale online. C’è anche chi voleva fuori Grosso…

p.s. Franz, ora sei d’accordo con me anche sugli altri nomi?

by Matteo Zallocco

Annunci

luglio: 2006
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

CM Reporters

Giovi, Matteo Zallocco

CM Photo Album

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a questo indirizzo e saranno subito rimosse.

Statistiche

  • 47,188 visite

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: