Aggiungi un sito web a tavola

June 28, 2007, 5:30 pm

templatesitoproviincia

Cosa c’è di nuovo nel web sull’educazione alimentare? se digitiamo su Google news, da diversi giorni, al primo posto troviamo la presentazione di un sito sull’educazione alimentare voluto dalla provincia di Macerata. Il sito finalizzato -si legge nei comunicati stampa- a promuovere i principi di una corretta alimentazione e il consumo di prodotti legati al territorio è stato realizzato dall’azienda maceratese Task.

Vediamolo insieme. L’impatto visivo è piacevole, cosa ci troviamo dentro? Nove testi sulle regole del vivere sano e il programma degli incontri formativi e delle visite guidate realizzate durante l’A/S 2006-07 all’Istituto tecnico agrario “Garibaldi” di Macerata e all’Alberghiero “Varnelli” di Cingoli. Troviamo anche l’elenco delle attività svolte nelle scuole e gli indirizzi delle “Fattorie didattiche”, strutture che diverse imprese agricole hanno attivato e che danno l’opportunità ai più giovani di avvicinare il mondo rurale attraverso un contatto diretto con la terra, i prodotti e gli animali. Sul sito anche i risultati di un monitoraggio sulle abitudini alimentari di un campione di studenti di diversi comuni maceratesi. Una popolazione eterogenea di studenti costituita da 507 alunni (249 bambini della scuola dell’infanzia e 258 studenti della scuola primaria). Nel sito non manca la sezione giochini, Buon divertimento!

Seguo da diversi anni le varie attività promosse su temi riguardanti l’alimentazione, sia a livello locale che nazionale e ogni tanto uno sguardo anche fuori, cosa sta promuovendo la comunità europea. In rete troviamo numerosi siti e documenti prodotti da associazioni, comuni, aziende private, istituzioni pubbliche e private. Fino ad oggi gli interventi sono stati caratterizzati per la frammentarietà e per lo scoordinamento tra le diverse istituzioni che con ruoli diversi sono interessati a attività formative riguardanti l’alimentazione e la salute. Mi auguro così che in futuro le attività didattiche nelle scuole maceratesi, possano essere svolte coinvolgendo anche un numero maggiore di alunni e piu’ comuni oltre a quelli già interessati. “E’ stato questo un ottimo punto di partenza per future azioni specifiche”, ha dichiarato d’altra parte l’assessore all’Istruzione, Clara Maccari.

Tra i links indicati dal sito maceratese di educazione alimentare spicca l’assenza di alcuni di siti web nazionali e/o progetti che si propongono di promuovere l’educazione alimentare e una maggiore conoscenza dei prodotti agroalimentari: Naturalmente Italiano, il sito Benesserestudenti.it voluto dal Ministero della Pubblica Istruzione solo per citarne un paio. Una dimenticanza o un segnale di quello che stavo dicendo sopra? Si ha l’impressione che chi ha curato il sito non abbia fatto troppa attenzione a ciò che è stato fatto negli ultimi anni a livello nazionale.

Dai comunicati stampa leggiamo che il sito maceratese contiene anche un blog. Vediamo un po’ chi lo cura? per la verità non è chiaro, o forse non è ben definita l’idea di cosa sia un blog? Ci troviamo solamente due interrogativi -data 28 maggio 2007-rispettivamente degli Assessori provinciali Luigi Carlocchia e Clara Maccari. “Vorrei aprire un confronto sul tema dell’abuso di alcool da parte dei giovani e avere il punto di vista dei ragazzi, degli insegnanti, dei genitori”. scrive Luigi Carlocchia, Assessore all’agricoltura e al servizio idrico integrato.

Clara Maccari, Assessore all’istruzione e ai diritti dei bambini invece rivolge l’attenzione agli erogatori di snacks e si interroga dal sito: “I distributori automatici di alimenti nelle scuole propongono sempre prodotti industriali della larga distribuzione: come si potrebbe migliorare la qualità dei cibi venduti per la merenda o lo spuntino dei nostri figli, portando nelle “macchinette” frutta o verdura o prodotti artigianali locali?

Forse bisognerebbe spiegare ai due assessori cosa vuol dire seguire un blog e che ogni tanto qualcuno dovrebbe leggere i commenti dei lettori e dare delle risposte.

Edit 29/6/07. Anche nel comune di Montelupone nell’A.S.2006/07 si è svolto un progetto di Educazione alimentare rivolto alle scuole.

Segnalo inoltre a chi fosse interessato, che nell’ambito del progetto di Sorveglianza nutrizionale ed educazione alimentare nelle scuole, svolto dall’Assessorato Tutela della Salute, Azienda Sanitaria Unica regionale, (A.S.2004-05), è stata realizzata una indagine sulle abitudini alimentari di un campione di alunni marchigiani. Alcuni comuni maceratesi sono stati coinvolti nella ricerca e i dati acquisiti si possono scaricare da questa pagina.

by giovi


giugno: 2007
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

CM Reporters

Giovi, Matteo Zallocco

CM Photo Album

Piscina,agriturismo il Frutteto

gianna e silvia

da Montalto (MC)

Altre foto

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a questo indirizzo e saranno subito rimosse.

Statistiche

  • 44,880 visite

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: