Maraviglioso Verdicchio

July 5, 2007, 1:45 pm

Come detto prima, sono otto le aziende che partecipano con i loro vini al programma di manifestazioni Le voci del Vino, organizzate a Matelica in occasione del 40° compleanno del Verdicchio di Matelica DOC. Sono presenti le Cantine Belisario, la Fattoria La Monacesca, la Pro.Vi.Ma, l’Azienda Agricola Filippo Maraviglia, la Vinicola Gagliardi, la Fattoria dei Cavalieri, l’Azienda Agricola Pagliano Tre (Terra Vignata) e infine ColleStefano di Castelraimondo.Oggi parliamo con Filippo Maraviglia, che raggiunto da una mia mail mi ha risposto molto gentilmente inviandomi anche diverse foto della sua azienda. Ecco la nostra chiacchierata.

Come è nata la sua azienda Filippo? La mia azienda da Viticola si è trasformata in VitiVinicola da pochi anni ( prima produzione 2004 ) la trasformazione è avvenuta dopo 10-12 anni che ho concentrato gli sforzi nella ricerca di una qualità sull’uva che mi permettesse di trasformarla con risultati discreti. Con me collaborano un Agronomo, sul vigneto, il Dott. Micozzi e un Enologo il Dott. Potentini in Cantina , una cosa che ho cercato e spero di aver trovato, è che i due tecnici collaborino attivamente per ottenere i risultati finali migliori. Comunque la filosofia finale è che la cantina deve essere a disposizione del vigneto e non il contrario dato che la materi prima “uva” è alla base di un buon prodotto. Sembrano cose scontate ma molto difficile da ottenere in quanto varie volte, si vedono vigneti adattarsi alle esigenze della cantina. All’ interno della mia azienda c’è un ristorante ” Il Camino” che do in gestione, e sempre piu’ spesso mi capita di vedere clienti giovani,coppie di ragazzi, che magari risparmiano su una portata di cibo,ma sono molto esigenti nella scelta del vino e nella maniera in cui è servito. Questo è incoraggiante e da speranza per il futuro del settore. Per quello che riguarda la mia esperienza personale nel conoscere e bere il vino è incominciata molto tardi ed ho ancora molta strada da fare per capirlo.

Immagino che avrà avuto l’opportunità di conoscere e assaggiare molti vini. Sa dirci il suo vino preferito? Il vino che io preferisco? Per una questione di affezione chiaramente il Verdicchio ma obbiettivamente ci sono molti vini, e parlo solo di vini Italiani, che ritengo fantastici,sopratutto i vini Trentini.

Come si collocano le Marche, sulla base della sua esperienza, nel patrimonio enologico italiano? Le Marche come regione in toto, si collocano a livelli molto alti nel panorama Enologico nazionale e non, deve solo togliersi di dosso quella mentalità di inferiorità che aleggia . Credere nel proprio prodotto e nel proprio territorio è fondamentale per trasmettere e veicolare le “Marche” e con una nota polemica dico che ci deve credere anche chi ci amministra a livello regionale.

Un locale che ci può consigliare? Sull’importanza del locale dove degustare un buon vino , io non darei particolare importanza a dove bere ma con chi, nel senso che può essere molto bello degustare un buon vino anche all’ombra di una quercia, se l’atmosfera e la compagnia sono piacevoli.

Si è parlato un anno fa della legge sull’uso dei chips (trucioli) in enologia come avviene già in altri stati (Australia, USA, ecc). Come ha accolto questa proposta? Sull’uso in enologia di artifici ( vedi i trucioli ) lasciamoli fare a chi ne ha bisogno, il mondo vinicolo italiano non ne ha l’esigenza, anzi forse alla lunga può essere una freccia in più nell’arco dell’enologia italiana.

Che cosa pensa della proposta del ministro della Sanità Del Turco di vietare la vendita di vino negli autogrill? Sulla proposta del ministro, credo che siano altri i modi per combattere l’alcolismo.

Cantine aperte, Vinitaly, degustazioni, sono diversi gli appuntamenti che si susseguono per avvicinare i consumatori soprattutto i giovani, al vino, cosa ne pensa? Sulle iniziative per avvicinare i consumatori, ogni iniziativa è lodevole a patto che, come scrivevo prima, sia finalizzata a creare cultura del vino e del territorio a cui fa riferimento, fattori inscindibili fra loro.

Filippo possiamo venire a trovarla? Certo, intanto guardate dove siamo e la nostra foto-gallery, sono disponibile a guidarvi in azienda.

by giovi


luglio: 2007
L M M G V S D
« Giu   Set »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

CM Reporters

Giovi, Matteo Zallocco

CM Photo Album

Piscina,agriturismo il Frutteto

gianna e silvia

da Montalto (MC)

Altre foto

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini inserite in questo blog sono tratte in massima parte da Internet. Qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo a questo indirizzo e saranno subito rimosse.

Statistiche

  • 44,880 visite

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: